Aggiornamento per RSPP

Finalità
Il MODULO DI AGGIORNAMENTO, obbligatorio per gli RSPP è con cadenza quinquennale, anche se è preferibile che il monte ore complessivo di aggiornamento sia distribuito nell'arco temporale dei 5 anni.
L'RSPP, pertanto, può scegliere i moduli di aggiornamento in base al suo fabbisogno formativo e/o in base al settore merceologico presso cui opera.
Al termine di ogni modulo è prevista una verifica dell'apprendimento inerente la lezione appena conclusasi. La verifica consisterà in un test a risposte multiple. Il superamento della verifica dell'apprendimento (almeno 70% di risposte esatte nel test) consentirà di ricevere l'"attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento" per i moduli seguiti o per l'intero percorso di aggiornamento solo nel caso in cui si seguano tutti i moduli presso Confindustria Udine

Partecipazione ai Singoli Moduli – Aggiornamento

Considerando che il legislatore suggerisce di distribuire le 40 ore di aggiornamento nell'arco temporale del quinquennio, Confindustria Udine offre la possibilità di partecipare ai singoli moduli previa indicazione nell'apposita casella all'interno della Scheda di Iscrizione dei moduli scelti. Ogni lezione è valida ai fini dell'aggiornamento per RSPP e ASPP. Per l'ottenimento dei crediti, è previsto un test di verifica a risposta multipla al termine di ogni modulo.

Contenuti
- L'approccio alla prevenzione nel D.Lgs. 81/08. Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento. Il Sistema istituzionale della prevenzione. Il sistema di vigilanza e assistenza.
- I soggetti del Sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08.
Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione
- Il processo di valutazione dei rischi
- Le ricadute applicative e organizzative della valutazione del rischio. La gestione delle emergenze. La sorveglianza sanitaria
- Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione
-Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti
- Ambienti e luoghi di lavoro
- Rischio incendio e gestione delle emergenze Atex
- Rischi infortunistici: Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e attrezzature per trasporto merci, Mezzi di trasporto: ferroviario, su strada, aereo e marittimo
- Rischi infortunistici: Cadute dall'alto - DPI per i lavori in quota
- Rischi di natura ergonomica e legati all'organizzazione del lavoro: Movimentazione manuale dei carichi ; Attrezzature munite di videoterminalisti
- Rischi di natura psico-sociale - Rischi connessi all'assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope ed alcool
- Agenti fisici: Vibrazioni, rumore, ultrasuoni, ROA, CEM, radiazioni ionizzanti, microclima
- Agenti chimici, cancerogeni e mutageni
- Agenti biologici, amianto
- Rischi connessi ad attività particolari: Ambienti confinanti e\o sospetti di inquinamento, attività su strada, gestione dei rifiuti
- Organizzazione dei processi produttivi : I processi aziendali in relazione ai sistemi di gestione aziendali e al modello organizzativo e di gestione
- Ruolo dell'Informazione e della Formazione
- Il Sistema delle Relazioni e delle Comunicazioni - Rischi di natura psico-sociale
- Organizzazione e sistemi di gestione
- Aspetti sindacali, organizzativi e gestionali della sicurezza
- Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato

Docente
avv. Roberta Nunin (Professore Associato di Diritto del lavoro presso l'Università di Trieste ove è titolare dell'insegnamento di “Diritto del lavoro dell'Unione europea” e componente del Consiglio del Corso di Master in Diritto del lavoro e della Previdenza sociale. Componente del Collegio dei docenti della Scuola di dottorato in Scienze Giuridiche istituita a partire dall'a.a. 2013/14 dalle Università di Udine e Trieste – Avvocato del Foro di Udine. );
Tdp Federico Lui (Tecnico della prevenzione dell'ASS N. 4 Friuli Centrale con compiti di vigilanza e controllo sulle norme di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro. Segue evoluzione normativa Direttiva macchine e norme tecniche specifiche –Vigilanza in edilizia e bonifica amianto. Indagini infortuni gravi per conto Procura di Udine );
ing. Gino Capellari (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell'Università degli Studi di Udine – Si occupa di analisi e valutazione dei rischi per sicurezza e salute sul lavoro . Progettazione di strumenti valutativi, organizzativi e procedurali per la gestione della sicurezza );
Alessandro Natolino (Coordinatore ufficio tecnico, pianificazione e controllo di gestione – Consulente modelli organizzativi – Docente in materia di sicurezza e igiene del lavoro – Sviluppo e progettazione di nuovi servizi di consulenza e formazione);
dr Mirella Grillo (Mental trainer – Codificatore F.A.C.S. - Formatore – Traduttrice Editoriale – Docente-formatore a conferenze e corsi di Comunicazione, tecniche, dinamiche e gestioni ad ampio raggio, per enti, ditte, aziende, scuole e privati in italiano ed in lingua inglese);
ing. Ugo Fonzar (Amministratore Unico di studioFonzar & Partners srl, - Esperto nel campo della sicurezza sul lavoro; la sua esperienza spazia dalle docenze universitarie, alle docenze per corsi di formazione, si occupa di sicurezza del macchinario, ATEX e dei sistemi di gestione OHSAS 18001 e di prevenzione dei reati del D.Lgs. 231/01. Pubblica articoli su importanti riviste e sul suo blog );
ing. Antonio Tommasi (Socio lavoratore di studioFonzar & Partners srl. Si occupa di valutazione dei rischi, consulenze e formazione in materia di sicurezza sul lavoro in particolar modo in materia di antincendio, spazi confinati, apparecchi di sollevamento. Incarico di RSPP presso enti e aziende. );
Tdp Dino Toscani (Tecnico della Prevenzione presso l'A.A.S. n. 4 Friuli Centrale – Dipartimento di Prevenzione – Ufficiale di Polizia Giudiziaria con compiti di vigilanza ed ispezione negli ambienti di lavoro.);
dr.ssa Patrizia Marcon (Dipendente dello studioFonzar & Partners srl. Si occupa di valutazione dei rischi, consulenze e formazione in materia di sicurezza sul lavoro.);
dr.ssa Tdp Anna Cengarle (Dipendente dello studioFonzar & Partners srl. Si occupa di consulenza e formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, svolge attività di di RSPP presso enti e aziende, formatore, ASPP, attività di audit HSE, MOG 231.);
dr Paolo Pozzar (Socio e collaboratore di studioFonzar & Partners srl. Si occupa di valutazione dei rischi, consulenze e formazione in materia di sicurezza sul lavoro, svolge attività di RSPP presso enti e aziende.);
dr Antonello Poles (Tecnico della Prevenzione con attribuite funzioni di Polizia Giudiziaria dall'anno 2002 – Vigilanza applicazione norma vigente in tema di igiene e sicurezza – Svolgimento indagini di rilevanza penale per conto della Magistratura in caso di infortuni sul lavoro.);
dr Federico Pignatelli (Dirigente medico di I° livello presso il Servizio di Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro dell'Azienda Sanitaria n. 4 Medio Friuli fino al 2000 –Attualmente Medico Competente presso aziende che sottendono a svariate tipologie di lavoro e settore: legno, carpenteria leggera e pesante, chimico, meccanico, terziario.);
ing. Antonio Tommasi (Socio lavoratore di studioFonzar & Partners srl. Si occupa di valutazione dei rischi, consulenze e formazione in materia di sicurezza sul lavoro in particolar modo in materia di antincendio, spazi confinati, apparecchi di sollevamento. Incarico di RSPP presso enti e aziende. );
ing. Erica Blasizza (socia e collaboratrice di studioFonzar & Partners srl. Si occupa in particolar modo di offrire consulenza nel campo ambientale e dei prodotti chimici (reg. REACH e CLP). Si occupa anche di D. Lgs 231/01.);
dott. Maurizio Caccia (Specializzato in consulenza su Organizzazione Aziendale, Sistemi Gestione Qualità, Sicurezza e Ambiente, Formazione aziendale - Team leader qualificato di Sistemi Qualità ISO 9001, Sistemi di Gestione Sicurezza OHSAS 18001, Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001, auditor ETS presso IGQ di Milano);
Federico Costadura (Docente qualificato in materia di salute e sicurezza - Qualifica di formatore aziendale per la sicurezza AIAS, rilasciata da AIAS Academy S.r.l. - Qualifica di Consulente Tecnico Ambientale - Qualifica di Tecnico Competente in Acustica Ambientale);
dr Francesco Marcolin (Laurea in Psicologia – Master in Ergonomia – Ergonomo europeo Certificato in Italia dal CREE (Centre for Registration of European Ergonomist) – Full professor di Ergonomia presso ISIA Design University di Roma – Docente presso vari Istituti pubblici e privati e centri di Formazione in Italia);