La geo-localizzazione del dipendente: ultime novità in ambito lavorativo

Finalità
In ambito lavorativo ci sono alcuni mestieri e professioni che a differenza della maggioranza dei Lavori sono considerati “più liberi”. Un classico esempio può essere rappresentato dal lavoro dell'agente commerciale: questo tipo di professione ha una certa libertà nella gestione della propria giornata lavorativa perché il grosso del lavoro si svolge in itinere dai clienti, quindi il lavoratore non è soggetto ai tradizionali controlli che un datore può attuare nè tanto meno è costretto a timbrare il cartellino. Da oggi però le cose potrebbero cambiare per chi svolge questo tipo di attività, infatti il Garante della privacy ha dato il via libera alla geolocalizzazione dei dipendenti da parte delle aziende, questo potrà essere fatto attraverso la specifica applicazione sullo smartphone.

Contenuti
nozioni di geolocalizzazione: giuridiche e non cenni alla disciplina giuslavoristica la posizione ed i vari provvedimenti del Garante privacy in materia

Docente
Marco Trombadore - Consulente Privacy DPO - Data Protection Officer Privacy Specialist iscritto al Registro Professionale ASSO DPO Secondo Legge 4/2013. Collaboratore di diverse realtà di primaria importanza nel panorama consulenziale e formativo nazionale, tra cui da febbraio 2017 con la Marco Redaelli & Associati S.r.l.

Dettagli corso

Cerca nel sito


Link convenzioni
Link virtual Tour

Prossimi convegni